I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo. Informazioni
Convenzione e Accordi Quadro

Informativa Privacy

In questa pagina si evidenziano le policy di sicurezza sui dati personali che la ASMEL Consortile mette in atto per gli utenti che consultano il sito internet www.asmecomm.it (di seguito indicati anche come “i Siti”), e più in generale per gli interessati del trattamento che a vario titolo interagiscono attraverso il web con la Consortile.

La presente informativa è resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali n. 679/2016/UE (di seguito indicato come “GDPR”) a tutti coloro che interagiscono con i servizi web della ASMEL Consortile, accessibili per via telematica attraverso i Siti sopraindicati a cui si riferisce espressamente e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link a siti esterni presenti nelle pagine.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Con riferimento all’art. 4 del RGPD, titolare del trattamento dei dati personali è ASMEL Consortile,con sede Legale in Via Carlo Cattaneo, 9 – 21013 Gallarate (VA) e sede operativa in via G. Porzio,4 - Centro Direzionale Napoli - Isola G/1 – 80143 NAPOLI, nella persona del suo Legale Rappresentante ed i cui dati di contatto sono: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Il titolare ha designato l’Avv. Ida Tascone quale Responsabile per la Protezione dei Dati (RPD) che potrà essere contattato via e-mail all’indirizzo avv.idatascone@gmail.com  oppure attraverso la posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Gli interessati possono contattare il responsabile della protezione dei dati per tutte le questioni relative al trattamento dei loro dati personali e all'esercizio dei loro diritti derivanti dal Regolamento GDPR.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO – BASE GIURIDICA

I dati personali sono raccolti dai Siti, attraverso gli appositi moduli, per finalità connesse all’accesso alle aree riservate degli stessi; per poter prestare i servizi richiesti e fornire informazioni attraverso i punti di contatto; per poter inviare ai richiedenti le newsletter e le rassegne periodiche; per poter inoltrare inviti a manifestazioni ed eventi, presentare proposte formative agli interessati e consentire la partecipazione agli stessi.

La base giuridica del trattamento per tali finalità è il consenso che sarà esplicitamente richiesto in occasione della fruizione di ciascun specifico servizio.

Ulteriori trattamenti saranno tuttavia possibili senza il Suo consenso, a titolo esemplificativo, per gestire e mantenere il sito web; adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità; prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi dannosi per il sito web; esercitare i diritti del Titolare, ad esempio il diritto di difesa in giudizio.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione - I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento dei Siti web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime relative all’utilizzo del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Tali dati vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall’utente - L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

I dati personali degli utenti ovvero delle persone fisiche identificate o identificabili che accedono ai Siti saranno trattati in modo lecito, corretto e trasparente, raccolti per finalità determinate, esplicite e legittime, e successivamente trattati in modo che non sia incompatibile con tali finalità. Il trattamento sarà effettuato da soggetti debitamente istruiti e autorizzati in tal senso in conformità a quanto stabilito dall'art. 29 del GDPR, per mezzo di strumenti automatizzati e informatici. Il titolare adotta adeguate misure tecnico organizzative per prevenire la perdita dei dati, gli usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati e per ridurre al minimo i rischi afferenti la riservatezza, la disponibilità e l'integrità dei dati personali.

TEMPI DI CONSERVAZIONE

Dati generici: ASMEL Consortile conserverà i suoi dati trascorsi 18 mesi dalla cessazione del rapporto instaurato con la stessa e comunque, per finalità ulteriori, secondo quanto meglio previsto nella informativa al servizio richiesto.

Dati di accesso ai Siti: Passati 18 mesi dall’ultimo accesso il suo profilo verrà cancellato con tutti i dati ad esso associati.

Iscrizione alla newsletter: I Suoi dati personali saranno conservati presso ASMEL Consortile per il tempo necessario ad assicurare il servizio di newsletter da Lei richiesto. Lei potrà cancellarsi in ogni momento dal servizio.

AMBITO DI DIFFUSIONE E TRASFERIMENTO DEI DATI

Nessun dato viene diffuso o comunicato a terze parti né trasferito in paesi extra UE.

TRASFERIMENTO E ACCESSO AI SUOI DATI

ASMEL Consortile - senza che sia necessario richiedere il Suo consenso - potrà legittimamente comunicare i suoi dati personali ad una categoria di soggetti meglio indicati nel seguito, quali ad esempio:

  • soggetti terzi che svolgono attività legate alla manutenzione del sito in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento qualora abbiano dimostrato di offrire garanzie sufficienti per mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate in modo tale che il trattamento soddisfi i requisiti del GDPR e garantisca la tutela dei diritti dell'interessato;

  • Autorità giudiziarie, autorità Amministrativa e di settore, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

  • Enti facenti parte del medesimo gruppo o organismo associativo.

Potranno inoltre accedere ai suoi dati personali i dipendenti di ASMEL Consortile in qualità di autorizzati al trattamento.

DIRITTI DELL’INTERESSATO

Con riferimento ai dati trattati l’ ASMEL Consortile Le garantisce la possibilità di:

  • ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali che La riguardano e la loro copia in forma intelligibile;

  • ottenere l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei Suoi dati;

  • richiedere la cancellazione dei propri dati, nei termini consentiti dalla normativa, oppure chiedere che siano anonimizzati;

  • opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano;

  • limitare il trattamento, in caso di violazione, richiesta di rettifica o opposizione;

  • chiedere la portabilità dei dati trattati elettronicamente, forniti sulla base di consenso o contratto;

  • revocare il consenso al trattamento dei suoi dati, qualora previsto;

Le richieste vanno rivolte all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Ha diritto inoltre di opporsi alla profilazione e di proporre un reclamo all’Autorità di controllo.

La informiamo che ASMEL Consortile si impegna a rispondere alle Sue richieste nel termine di un mese, salvo caso di particolare complessità, per cui potrebbe impiegare massimo 3 mesi. In ogni caso, ASMEL Consortile provvederà a spiegarle il motivo dell’attesa entro un mese dalla sua richiesta.

L’esito della Sua richiesta le verrà fornito per iscritto o su formato elettronico. Nel caso Lei chieda la rettifica, la cancellazione nonché la limitazione del trattamento, ASMEL Consortile si impegna a comunicare gli esiti delle sue richieste a ciascuno dei destinatari dei suoi dati, salvo che ciò risulti impossibile o implichi un o sforzo sproporzionato.

Si ricorda che la revoca del consenso, non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.

AGGIORNAMENTO E REVISIONE

La presente privacy policy potrà essere soggetta a revisioni future per cui si invitano gli utenti a visitare periodicamente questa pagina per verificare e prendere visione dei futuri aggiornamenti.

CASSETTA DEGLI ATTREZZI

In questa sezione sono contenuti i materiali e le istruzioni per guidare Enti aderenti e Fornitori all’utilizzo della piattaforma Asmecomm.

Gli strumenti di base
Qui lo schema di Avviso di abilitazione per Operatori Economici da pubblicare sull’albo pretorio comunale
Qui il banner-link da pubblicare sul sito web comunale per indirizzare direttamente gli operatori economici locali sull’ALBO FORNITORI E PROFESSIONISTI
Qui il banner-link da pubblicare sul sito web comunale per indirizzare direttamente gli operatori economici locali sul MEPAL
Qui il schema di Regolamento comunale per affidamenti sottosoglia

I Manuali d’uso
Qui il Manuale della piattaforma ASMECOMM completo
Qui il Manuale della piattaforma ASMECOMM per il sottosoglia
Qui la Guida alla Teleassistenza
Qui il Manuale MEPAL

I Video-Tutorial
Qui  come si registra l’Ente l’utente abilitato dell’Ente viene guidato all’utilizzo dell’area gestionale per effettuare ricerche di mercato e richieste di preventivi
Qui come si registra l’Operatore economico  l’utente viene guidato nelle diverse fasi di registrazione sia per il profilo Aziende e che per il profilo Professionisti
Qui come carica l’offerta l’Operatore Economico il concorrente viene guidato nelle operazioni di caricamento dell’offerta in sede di partecipazione alla gara telematica
Qui come procede all’apertura dell’offerta l’Ente l’utente abilitato a operare nel ruolo di Autorità di Gara viene assistito nelle fasi di apertura delle buste telematiche di gara

I Video-Approfondimenti
Qui il Focus sulla piattaforma per le gare telematiche (parte operativa)
Qui il Focus sulla piattaforma per le gare telematiche (parte normativa)
Qui il Focus sugli affidamenti in economia (parte operativa)
Qui il Focus sugli affidamenti in economia (parte normativa)
Qui il Focus su DGUE (parte normativa) 
Qui il Focus su DGUE (parte operativa)
Qui il Focus su Commissioni di gare telematiche (parte normativa)
Qui le VideoFAQ

Gare telematiche

Affidamenti in economia

Una lunga serie di novità riguardano l’applicazione delle tecnologie a bandi, gare e processi di aggiudicazione, a cominciare dall’obbligo delle comunicazioni elettroniche al BIM- Building Information Modeling. Come garantire a partire dal 18 ottobre la legittimità nelle procedure di affidamento e come evitare rallentamenti alle procedure di acquisto considerato che le stazioni appaltanti non dotate di un proprio sistema di e-procurement devono avvalersi di altri soggetti pubblici dimensionati per gestire tutte le procedure di affidamento? Il Seminario online, con un approccio pratico e operativo, illustra quali sono gli adempimenti preliminari delle stazioni appaltanti per l’utilizzo del BIM, in particolare l’art. 3 del D.M. 1.12.2017 n. 560, passando per gli obblighi di formazione del personale, per il piano di acquisizione degli strumenti hardware e software adeguati, e per gli atti organizzativi di controllo e gestione del processo di acquisizione di lavori, beni e servizi.